La vera storia di Rosetta

Rosetta è una missione spaziale sviluppata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e lanciata nel 2004. L’obiettivo della missione è lo studio della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Come la famosa Stele di Rosetta, che permise di decifrare la lingua dei geroglifici, così la sonda europea dovrebbe permetterci di decifrare i segreti che ancora avvolgono la nascita del nostro Sistema Solare. Le comete infatti sono tra i più antichi corpi celesti del nostro Sistema Solare e conservano i campioni, quasi inalterati, del materiale da cui si formarono il Sole e i pianeti 5 miliardi di anni fa. Per questo motivo possono essere considerati a tutti gli effetti, dei “fossili”.
Studiando la natura dei loro gas e delle loro polveri, Rosetta aiuterà gli scienziati a saperne di più sul ruolo delle comete nell’evoluzione del Sistema Solare e sulla eventuale presenza – nel loro nucleo – di molecole organiche complesse come quelle che costituiscono le forme di vita che conosciamo.

Leggi di più

Incontro con la cometa: Rosetta atterra al planetario

Dopo un viaggio di 10 anni e 6 miliardi di chilometri, la missione Rosetta/Philae sbarca sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Le sfide, i trionfi e gli imprevisti di un’impresa scientifica senza precedenti. La cronaca di un successo tutto europeo, che ci permetterà di rivelare i segreti della formazione del sistema solare, sondare l’origine di una vasta parte dell’acqua presente sulla Terra, e tentare di rispondere alla domanda se i mattoni che formano la vita sul nostro pianeta sono arrivati sulla Terra… a cavallo di una cometa.

Leggi di più