Gilberto Bonaga: Energie Rinnovabili tra miti, realtà e prospettive future

10357980_10152240008378821_917567610_nIl 20 Maggio si terrà la conferenza “Energie Rinnovabili tra miti, realtà e prospettive future” organizzata dall’associazione di divulgazione scientifica “Minerva”. Il Dott. Gilberto Bonaga parlerà di Energia Geotermica spiegandone i diversi aspetti ed utilizzi.

Da dove ci arriva? Come si estrae? Quali sono le sue potenzialità? Che problematiche ha? L’opinione del Dott. Bonaga sull’energia geotermica è chiara: “Non è la bacchetta magica che risolve tutti i problemi energetici dell’Italia, ma può dare un contributo notevole. Abbiamo la fortuna di avere un sottosuolo con enormi potenzialità. Se si lavora correttamente, i vantaggi sarebbero superiori agli svantaggi. Perchè non approfittare di un’occasione che altre nazioni ci invidiano?

Laureato in Scienze Geologiche e specializzato in progettazione di pozzi d’acqua, il Dott. Bonaga è oggi professore aggregato di Geologia Applicata alla Facoltà di Ingegneria e ricercatore confermato dell’Università di Bologna. Il Dott. Bonaga decise di scegliere il percorso di studi nel campo della geologia applicata perché sognava di viaggiare e visitare luoghi irraggiungibili. Sogno che realizzò in pieno. Nella sua carriera ha seguito e coordinato progetti in tutto il mondo: Arabia Saudita, Laos, India, Libya, Niger, Etiopia e molti altri, lavorando per aziende pubbliche, private e ONG. In Niger, alla fine degli anni ‘80, ha vissuto l’esperienza che sicuramente è stata la più soddisfacente: “Abbiamo progettato e costruito 170 pozzi d’acqua per le popolazioni indigene. Non scorderò mai i sorrisi dei bambini e degl’abitanti che prima dovevano camminare per 10 km ogni giorno per arrivare all’acqua.

Persona concreta e pragmatica, Gilberto Bonaga punta a raggiungere un risultato certo nelle sue ricerche e nei suoi progetti. Nella sua vita ha tantissimi hobby, dall’arrampicata alla subacquea, dalla speleologia alla fotografia.

Di Marcello Saltarelli per Minerva Ph Marcello Saltarelli Photographer